INCENTIVE AZIENDALI: PAROLA D’ORDINE MOTIVAZIONE!

Senza obiettivi e senso di appartenenza non si va da nessuna parte! Il compito di un buon manager è saper capire quando è tempo di motivare, fare squadra, dare soddisfazione ai suoi dipendenti per garantire un loro maggior coinvolgimento e rendimento.

Le cosiddette attività Incentive sono state ideate per appagare queste esigenze. Concentrazione, produttività e pensiero strategico con un bel po’ di sana distrazione e divertimento ne traggono sicuramente giovamento.

Tra le varie tipologie di Incentive, senza dubbio il più gettonato è il viaggio, una vacanza della durata massimo di una settimana riservata ai più meritevoli: un riconoscimento del lavoro ben fatto che dona al dipendente un generale senso di realizzazione e di importanza. Per far si che un evento di questo genere raggiunga lo scopo, è importante affidarne l’organizzazione ad agenzie che abbiano competenze sia in ambito turistico che in quello della comunicazione e del marketing. Il viaggio Incentive infatti può diventare anche una strategia utile alla collocazione di un’azienda sul mercato quando, invece che ai dipendenti, è rivolto ai migliori clienti per fidelizzarli ulteriormente.

Durante questi soggiorni “premio” è necessario organizzare attività che tramite lo svago incoraggino lo spirito di squadra tra colleghi. All’interno del viaggio è possibile organizzare momenti di team building, di convention e di automotivazione. Stando insieme tra colleghi e tra capi e dipendenti, si creeranno occasioni informali in cui poter parlare di obiettivi, liberi dallo stress quotidiano. Si sta insieme a cuore aperto in un certo senso. Al ritorno il senso di appartenenza al gruppo acquisterà molto più valore di prima.

 La meta del viaggio deve rispondere alle caratteristiche del target e soprattutto essere in linea con il budget. Le mete più fattibili sono senza dubbio le capitali europee, ma assumono sempre più fascino anche le mete esotiche come Maldive o Caraibi.

Attraverso il Viaggio Incentive non solo il lavoratore ma la stessa azienda ne beneficerà positivamente con un ambiente armonioso, rilassato e dunque maggiormente produttivo.

 

 

Fonte: www.meeting-hub.net

 

 

Comments are closed.