FOTOGRAFIA ED EVENTI: PROFESSIONALITA’ AL SERVIZIO DEL COMMITTENTE

La scelta del fotografo più adatto a un evento non è così scontata come si potrebbe pensare. I fotografi improvvisati nascono come funghi grazie a supporti tecnici sempre più avanzati come smartphone o macchine digitali. E’ quindi necessario avere l’occhio lungo e saper distinguere quando lo scatto è davvero fatto da un professionista.

Il fotografo da scegliere non solo deve possedere una lunga esperienza ma deve rispondere all’idea stilistica dell’evento e padroneggiare tutte le tecniche.

Un esperto professionista sa scegliere l’angolo giusto, sa usare la luce e cogliere il momento perfetto per rendere l’idea di un’azione o di un’atmosfera, e conosce tutti i segreti di photoshop per post produrre le foto in modo adeguato.

Per un organizzatore di eventi è fondamentale, prima di scegliere a chi affidare questo compito, visualizzarne anticipatamente il portfolio in modo da poterne comprendere le abilità specifiche. C’è chi è bravo nel fotografare il food, chi gli aspetti fashion e le figure, chi i ritratti aziendali, chi gli interni o i luoghi storici e chi è più ferrato sui reportage.

E’ sempre il committente inoltre a decidere quante foto e in quale formato richiederle, a seconda delle piattaforme su cui ha intenzione di pubblicarle: sito, social, stampa. E in base a quelle che sono le esigenze, il prezzo e i tempi di consegna varieranno. 

 

 

fonte: www.meeting-hub.net

Comments are closed.